Guard IP: l’app che sfrutta in modo completo il sistema iALARM

12 giugno 2017 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

Guard IP è l’app ufficiale che permette agli utenti del sistema antifurto e di videosorveglianza iALARM di eseguire ogni operazione direttamente dallo smartphone. Scopriamola meglio di seguito.

Quest’applicazione (Guard IP) ci permette di gestire al meglio tutto il sistema iAlarm in modo semplice e versatile. A differenza di tante soluzioni che non si integrano in modo smart con smartphone e tablet, questa app permette una gestione semplicissima di sistemi complessi e ricchi di sensori e automazioni. Insomma, un’app che offre il controllo totale da remoto di tutto l’impianto e anche di più impianti, magari per casa, ufficio e seconda casa. Infatti, uno dei punti chiave dell’applicazione sta proprio in questa grande versatilità.

Un utente che vuole investire per proteggere tutti i luoghi di sua proprietà, magazzini, box e garage compresi, vuole anche un’unica soluzione per gestire il tutto in modo semplice e intuitivo e non complicarsi la vita con le app dei singoli servizi oppure con le tante soluzioni che permettono il solo invio di SMS con le notifiche sull’allarme e la possibilità di disattivarlo in remoto.

La versatilità e la semplicità dell’app si ritrovano anche nell’interfaccia della stessa che, sebbene sia piena di opzioni e funzionalità, resta intuitiva e comoda grazie alle sezioni sapientemente separate e organizzate. E’ possibile poi integrare i dispositivi per la domotica compatibili e gestirli nell’app e nel sistema in modo semplice e comodo.

Analizziamola meglio scoprendone tutte le caratteristiche.

Dalla prima schermata, chiamata “Indice”, è possibile attivare il sistema di monitoraggio, disabilitarlo, resettarlo e programmarlo in modo consono alle proprie esigenze (magari per il monitoraggio outdoor quando si è in casa). Ancora, è possibile gestire i dispositivi automatizzati per la domotica compatibili con il sistema, leggere un log completo degli eventi e by-passare una zona nel monitoraggio in base alle necessità.

Dalla seconda sezione, chiamata “Impostazioni”, è possibile gestire tantissime opzioni che vi elenchiamo di seguito (alcune di queste opzioni sono avanzate quindi potrebbero essere più utili agli installatori che agli utenti)

  • Generale: da qui possiamo gestire le reti CMS e i server di controllo remoto
  • Rete: da qui possiamo gestire tutte le impostazioni sulla rete, quindi MAC address, IP, DNS e tanto altro
  • Impostazioni: da qui possiamo gestire i tempi di ritardo, la temporizzazione, la comunicazione, l’allarme, ecc
  • Numeri di telefono: da qui possiamo impostare e gestire tutti i numeri di telefono utili in caso di necessità
  • Dispositivi senza fili: da qui possiamo invece aggiungere, gestire e impostare diversi dispositivi tra i quali telecomandi, sensori, device automatizzati, ecc
  • Zone: da qui possiamo impostare le varie zone della casa o dell’ambiente da monitorare in modo da avere a disposizione una rapida gestione dei vari punti da tenere sotto controllo
  • Tipi di allarme: da qui possiamo impostare e configurare gli allarmi in base alle esigenze personali
  • Timer: da questa sezione possiamo gestire i timer di attivazione e disattivazione
  • Email: da qui potremo impostare le e-mail nel sistema
  • Ora del sistema: sezione semplicissima che ci fa impostare l’orario

L’ultima pagina è chiamata “aiuto” e ci permette di bloccare la configurazione oppure eseguire il logout.

L’applicazione ci fornisce una notifica push per ogni evento che accade, dall’attivazione dei sistemi di allarme al malfunzionamento degli stessi.

Abbiamo avuto modo di provare l’applicazione e capire anche come è possibile gestire il sistema in caso di infrazione o manomissione. Le notifiche push sono immediate e descrivono cosa sta accadendo.

Una volta che abbiamo ricevuto una notifica, potremo gestire alcune operazioni immediatamente dall’app Guard IP:

  • è possibile recarsi in log eventi per analizzare gli eventi e quanto accaduto
  • è possibile disabilitare momentaneamente una o più zone dalla sezione by-pass
  • è possibile disabilitare l’allarme così come scegliere di mantenerlo armato

Vi alleghiamo un piccolo video che fornisce alcune spiegazioni sull’applicazione Guard IP:

L’applicazione Guard IP è disponibile per iOS e Android sui rispettivi store e permette di interfacciarsi al meglio con il sistema. Si tratta di un prodotto acquistabile solo unitamente alla centrale iALARM e, a differenza di altri prodotti che utilizzano app commerciali di terzi, questa è stata sviluppata dalla Guard in modo specifico ed esclusivo per la centrale iALARM. Si tratta pertanto di un’app originale e priva di malware e banner pubblicitari.

Per maggiori informazioni sull’app vi alleghiamo il link alla pagina ufficiale mentre per maggiori informazioni sul sistema completo potete collegarvi al sito www.antifurtocasa365.it.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.