I dispositivi Android hanno meno crash rispetto agli iPhone

19 maggio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

iPhone o Android, ci sono sempre applicazioni che causano qualche bug o qualche crash del sistema operativo. Si tratta pur sempre di software e in questo campo non esiste la perfezione. Un nuovo report, però, ci dice che gli smartphone Android registrano meno crash rispetto ai dispositivi iOS…

Stando allo studio State of Mobile Device Performance relativo al primo trimestre del 2017, il numero di dispositivi mobile con crash è aumentato rispetto allo stesso periodo di un anno fa, sia su iOS che su Android. In entrambi i casi, però, Android risulta più affidabile rispetto ad iOS:

Per calcolare l’affidabilità dei dispositivi, viene confrontato il cosiddetto “tasso di fallimento“, un termine che si riferisce ai dispositivi che presentano problemi di prestazioni e di crash di sistema. I dati sono stati raccolti su milioni di dispositivi iOS e Android, in Nord America, Europa e Asia.

Da questi dati, risulta che il tasso di fallimento dei dispositivi Android è del 50%, mentre sui dispositivi iOS si arriva al 68%. Dai test, risulta che le app si bloccano quasi tre volte in più sui telefoni iOS rispetto ai dispositivi Android. Inoltre, su iPhone vengono registrati anche più problemi di surriscaldamento (3%), e di cattivo collegamento del GPS (0.5%).

Oltre ai crash delle app, sugli smartphone Android sono stati registrati problemi di performance (10%), di segnale debole (6%) e malfunzionamenti della fotocamera (3%).

Come si può vedere dalla tabella in altro, tolti i crash delle app, su Android si registrano generalmente più problemi a livello di dispositivo. Si tratta comunque di un dato importante, di cui Apple deve tenere conto per quanto riguarda proprio la gestione delle app terze, che spesso crashano su iOS.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Iridium

    LOL

  • Jacopo Carbone

    Questo perché Apple non ottimizza più come una volta, a mio parere!
    Spero ritorni a fare app e software scattanti, veloci e senza bug
    (IPhone6 iOS 10.3.2)

  • Andrea De Pasquale

    Ci credo, Apple pur di tappare le falle del jailbreak rilascia aggiornamenti non stabili ogni 2×3, non dando il tempo agli sviluppatori di ottimizzare le loro app per ogni specifica versione.

  • Maxx

    E meno male che android fa schifo 🙂

  • CAIO MARIOZ

    Su iPhone 6 non vedo un crash da mesi a parte Facebook che qualche settimana fa si chiudeva ogni 10 minuti, zero crash anche su iPhone 5S, iPhone SE, iPhone 6 Plus, iPad Air e iPad Air 2, statistiche della minchi@

  • Andrea De Pasquale

    Android non fa schifo, è il sistema operativo mobile più utilizzato al mondo.
    Negli ultimi anni Google ha puntato molto sull’ottimizzazione del sistema, cosa che Apple non ha fatto quindi ogni tanto bisogna essere onesti e dire che al momento Android è meglio

  • Marco Giacomelli

    Concordo, sia io, che i miei amici, sia su iPhone, che su iPad, problemi su problemi su problemi, si bloccano, pieni di glitch grafici, ogni versione di iOS peggiora, macOS invece migliora.
    Un bell’esempio, molto fastidioso https://uploads.disquscdn.com/images/1b8ace4153b7d4bd6441fb1dac052cf7ea4c5a328d5b3c8600da05656d90e88d.png

  • Maxx

    Concordo pienamente. L’unica pecca è che girando su telefoni con poche risorse da problemi di performance.

  • marco

    Ho iPhone 7 e Nexus 5. Su iOS a volte le app si chiudono da sole su android è molto più raro. Sul Nexus non ho mai avuto crash e riavvio del dispositivo in 3 anni e mezzo,su iPhone 3 da ottobre. Mia esperienza personale. Preferisco iPhone ora come ora ma queste statistiche non mi sembrano campate in aria

  • Andrea De Pasquale

    Stai parlando di Android?

  • Maxx

    si

  • Andrea De Pasquale

    E in che senso poche risorse? Stanno uscendo telefoni con 6GB di RAM e lo Snapdragon 835

  • Maxx

    Parlo di telefoni con 1gb di ram. Sopratutto cinesi, molto economici. Anche se android 6 e 7 girano molto meglio delle versioni precedenti. Fanno statistica anche quelli.

  • CAIO MARIOZ

    Io su Android avevo costantemente avvisi di crash con rapporto, pure nelle Google Apps

  • Andrea De Pasquale

    Ah si su quello hai ragione, anche se ultimamente non ne stanno uscendo quadi più di telefoni con 1GB, ora come ora il minimo che vedo sono 3GB

  • Robertino68

    Che in realtà si traduce il contrario.

  • Maxx

    Vero. La situazione sta migliorando. Oramai la memoria rom costa poco e mettere un giga in più sono veramente pochi soldi (per il produttore).

  • marco

    Ma quanti anni fa e che telefono?

  • Maxx

    Io avevo un s3 che ogni 2×3 si bloccava e rallentava tutto. Ma anni fa’.

  • Kravinsky

    Io utilizzo entrambi i sistemi, e per me è l’esatto contrario.

  • Kravinsky

    Gli update di cui parli non influiscono nemmeno per sbaglio sulle app.
    Sono cambiamenti così minimi e “interni”, che gli sviluppatori non devono ottimizzare proprio nulla.

  • Danilo Pirazzoli

    Idem! Per non parlare del fatto che su Android faccio “manutenzione costantemente”, ad iOS, su 3 dispositivi, non ho mai dovuto fare nulla.

  • Caserena

    Ma solo io non sperimento mai alcun crash sui miei iPhone ????
    Boh!
    A dire il vero nemmeno sui dispositivi android che utilizzo di volta in volta ne sperimento, tranne rarissimi casi di app comunque di nicchia mal ottimizzate.
    Casomai su Android ciò che da fastidio sono i numerosi lag che però sono probabilmente dovuti più alle personalizzazioni dei vari produttori che non a android stesso.

  • Guglielmo Rota

    ho iPhone dal 2007 e forse avrò avuto una decina di crash…

  • Leandro Rocchi

    boh..onestamente trovo il mio iphone molto più stabile del mio android…

  • Anti-troll

    quindi hanno preso i terminali problematici e fatto i test? allora basta dire che i terminali problematici sono in maggior numero android, proprio l’altro girono ho acceso 2 android e stavano crashando subito, ho anche desistito ad aggiornare le app, erano nel cassetto e sono tornati nel cassetto. Per non parlare del fatto che hanno laggato per circa 1 minuti entrambi, a quanto pare si erano messi d’accordo per farmele girare come le pale di un elicottero.

  • Anti-troll

    ma sai cosa, ios preferisce chiudere l’app, android va in palla. Così macOS e windows, sul primo magari devi fare un’uscita forzata che funziona egregiamente, windows si impalla tutto e/o fatica a chiudere il programma aperto. Spesso avere una chiusura dell’app è un pregio, perché capita e capita per colpa dell’app, invece su android anche il sistema operativo va nel panico, infatti io ho sempre elogiato la batteria rimovibile per i numerosi freeze e problemi che accadevano su android XD non per altro.

  • Anti-troll

    le app Apple girano perfettamente, solo alcune di terze parti che possono dare problemi del genere, che poi meglio la chiusura dell’app che freeze, vero crash del sistema, errori di sistema e così via come invece avviene su android.

  • iPaper

    Mah io ho avuto 2 iPhone, 4s ed ora 6s plus e sinceramente mi ricordo solo qualche crash sul 4s su cui avevo iOS 9, per il resto zero proprio.
    Al contrario a volte uso i Samsung ed i Huawei dei miei amici e nelle app pensati come alcuni giochi c’è parecchio lag, che sul mio 6s non mai visto.

  • Riccardo

    Ho un iPhone 6 plus MAI resettato con passaggio da iOS 8 a 9 ed ora a 10.
    Ho anche un Tablet Asus Zenpad 10.1.

    Su iphone mi è capitato 1 volta un riavvio forzato e l’unica app che crasha è disqus (in 1 anno e mezzo 2 volte).

    Su Zenpad preferisco non entrare in merito ahahah ormai ho dimenticato quante volte sono crashate app. Gira comunque bene ma non sono lontanamente comparabili come stabilità.

  • Riccardo

    Sicuramente! Infatti iPhone 6 plus non ha un sistema operativo ottimizzato.
    Contando che è nato con iOS 8 nel 2017 fa girare iOS 10.3 con una cpu dual core da 1.4 ghz con risoluzione Full HD…
    Android invece si che è ottimizzato! infatti i produttori sui top di gamma per farli andare fluidi mettono octa-core con frequenze dai 2,5 Ghz in su….MA DI COSA STIAMO PARLANDO!?!

  • Riccardo

    Poi parliamone…
    1,5 gb di RAM -> 500 mb liberi senza applicazioni aperte.
    Avvio pulizia della ram per l’ottimizzazione -> 650 mb liberi.
    Passa 1 secondo -> 500 mb liberi
    Chissà cosa diavolo gira in background su quel maledetto sistema operativo…

  • Arsenio Lupin

    Io non sono tecnico ma pratico, e devo dire che inutile negare che i bug, o i dico rallentamenti sono aumentati, io dal l’iPhone 3G in poi li ho avuti tutti, noto per esempio un rallentamento quando accedo a mail, cosa che secondo me una volta non succedeva, poi come ripeto non sono un tecnico ma uno che usa l’iPhone con Mail, internet, app, giochi, meno foto, ma che dalla morte si Steve ha notato più aggiornamenti e più bug….

  • E K

    Ma android gira ancora su ciofeche con 500Mb di ram e processori 2core col freno a mano tirato. Questo non succede in apple

  • E K

    Marioz, non usi un android dal 2013 (se non prima) e avevi un samsung all’epoca, sii obiettivo.

  • E K

    Gombloddooo..
    Basta andare a vedere cosa gira in background, é tutto visibile.

  • Andrea De Pasquale

    Ah no? Il 4s ha 500mb di ram e può montare iOS 9

  • E K

    “puó montare”
    il fatto che in realtá ios 9 sia limitatissimo sul 4s e ciononostante il tel funzioni male tra un lag e l’altro non lo mettiamo in conto vero?

  • Roberto

    Dai che se crediamo a questa poi ce ne raccontano un’altra. LOL

  • Delafuerte

    Ma li leggete gli articoli?

    “tolti i crash delle app, su Android si registrano generalmente più problemi a livello di dispositivo”

    Questo è abbastanza palese visto che la procedura di approvazione e pubblicazione delle App su AppStore è molto più rigida che sullo store di Google.
    E non ci si può certo lamentare con Apple perchè aggiorna spesso il sistema operativo per tappare delle falle o dei bug; va da se che le app non aggiornate possono poi portare dei crash, ma crsh delle app stesse e NON del sistema operativo in se!

  • Danilo Pirazzoli

    Non è così, puoi anche chiudere tutte le app in background, ci saranno sempre dei processi aperti visualizzabili con apposite app.
    Non c’è nulla di strano, avviene anche su iOS, ma su Android occupano un sacco di RAM.

  • Iridium

    Idem il mio vetusto iPhone 5s che attende iPhone 7s/8 per andare in pensione, fluidissimo nelle operazioni di tutti i giorni. E ha un dual core a 1,3GHz e 1GB di LPDDR3.

  • marco

    mai sentite tante scemenze tutte insieme. Andoid a me non è mai andato nel panico come dici tu. Le app si chiudono e basta come su ios. Stessa cosa windows. Sei fermo a windows 98?

  • Maurizio

    secondo me sono funghi

  • Maurizio

    pensandoci bene, credo che sia una notizia messa solo per farci discutere, quindi piu visite etc… cambiamo sito va!
    iphoneitalia sta perdendo punti, ma parecchi….troppi!

  • Neu

    Google ha puntato sull’ottimizzazione fa ridere abbastanza. Vero, è il sistema operativo più utilizzato al mondo ma solo perché viene concesso in licenza, se volessimo fare un paragone Nexus/Pixel e iPhone direi che non c’è storia

  • Neu

    Ah perché invece Android, il sistema operativo mobile meno ottimizzato in assoluto, gira una scheggia sui terminali con 500 mb di RAM. Ti sei mai chiesto perché gli iPhone, pur avendo la metà della RAM della maggior parte dei dispositivi con Android (se non di meno), funzioni meglio?

  • Neu

    Parliamo poi del fatto che Android Studio è anni indietro rispetto ad xCode ed il gioco è fatto

  • marco

    Anche iOS usa quasi tutta la famiglia disponibile. Se un terminale ha della RAM la deve usare, questa mania che deve essere libera è solo una credenza non giustificata

  • E K

    Scusa il messaggio chilometrico.

    Ti pongo un quesito che può sembrare sciocco ma non lo è.
    Secondo te, un produttore che presenta sul mercato 2 telefoni all’anno, e che fino a poco fa ne presentava uno solo, con lievissimi miglioramenti nel comparto tecnico tra un anno e l’altro, é piú o meno in grado di ottimizzare il sistema operativo proprietario e chiuso dei suoi terminali? Considerando anche che sono i telefoni consumer piú cari del pianeta.

    E sempre secondo te, un software opensource fatto per girare anche sui lacci delle scarpe e che muove circa 1000 terminali nuovi ogni anno (da 30€ a 10’000€), puó anche minimamente essere ottimizzato quanto il precedente? Eppure é piú stabile.

    A questo aggiungo la piccola osservazione che i produttori android si fanno la guerra a suon di super processore e megaram, quindi ogni anno, il gap tra i prodotti era enorme (da 2 anni a questa parte si sono livellati molto, e per contro apple ha cominciato a differenziare i suoi terminali, con ovvia perdita di qualitá dell’os).

    Su iphone, per quanto puoi tirare la corda, dopo 4 anni il telefono non é piú in grado di reggere gli upgrade, che sebbene ottimizzati e scarnificati all’osso é un macigno per un tel non pensato per durare a lungo(e l’aggiornamento serve giusto per dare compatibilitá con app, aggiornare la sicurezza e dare la stessa grafica dei nuovi, ma il grosso delle funzionalitá non arriva).

    Su android, per quanto puoi sperare i terminali non vengono aggiornati ufficialmente oltre i 2 anni….se guardiamo le cucine degli os alternativi, scopriamo che telefoni che hanno (fino a)8 anni, ricevono ancora rom funzionanti e veloci. Ovvio, non é valido per tutti, ma proprio “l’ipertrofia prestazionale”dei top di gamma, gli permette di durare parecchio piú di quanto i produttori vorrebbero.

    Per esperienza diretta, un tel da 180€ android (successivo al 2012, prima erano una miseria) funziona perfettamente per i primi 2 anni, molto bene per il 3°, da discretamente a male il 4° e poi lo cambi, e paradossalmente, un iphone ha la stessa vita media, ma costa 600€ in piú.

  • E K

    Verissimo, e a dirla tutta a volte infastidiscono, quindi blocco l’app

  • Sagitt

    Ma cosa pari a fare

  • Sagitt

    Peccato qui sì parli dei crash delle app…

  • Sagitt

    Test che lasciano il tempo che trovano, che poi sì parla di app di terzi non del sistema

  • Sagitt

    Qui sì parla sì app

  • Neu

    Sono d’accordo solo in parte su quello che hai detto.
    Reputo la chiusura di Apple un punto a favore e non a sfavore, in quanto proprio per il fatto che iOS è disponibile esclusivamente su iPhone si ha un terminale funzionante, pulito e controllato (ossia nel caso di problemi diffusi, essi vengono sistemati rapidamente). Sul fatto che un telefono Android da 180 euro funzioni bene per due anni mi sembra un pò un’esagerazione, dopo due anni ho dovuto cambiare il mio vecchio (e ci avevo messo custom ROM ecc per farlo tirare avanti il più possibile). Parliamo poi del parco applicazioni; su Android esiste solo lo schifo totale praticamente, senza nessun titolo degno di nota (le poche cose fatte bene che sono presenti nel play store sono porting di applicazioni iOS). Come dici tu Android deve girare su moltissimi dispositivi; proprio per questo motivo è impossibile che abbia meno crash/problemi di iOS, dove hardware e software sono progettati assieme e per funzionare assieme. I crash su iPhone nel 90% dei casi sono dovuti alle applicazioni di terze parti, su Android è proprio il sistema a piantarsi. Comunque ho ancora un iPhone 3GS e, escluso l’ormai abbandono di tutti gli sviluppatori, funziona molto meglio di terminali con Android di fascia medio/bassa. Il mio iPhone 6, paragonato con un S8 (lato software intendo), non ha mostrato alcuna difficoltà a pareggiare nell’utilizzo il rivale coreano. Tutto questo solo grazie alla fantastica ottimizzazione di iOS

  • Anti-troll

    le app non si chiudono e basta. Anzi windows xp service pack 3 era molto più stabile di 8 e 10

  • A gamer

    Ragazzi io ho un iPhone 6 con iOS 10.3.2, e sto avendo seri problemi di batteria da quando ho aggiornato un paio di giorni fa dalla 10.3.1 alla suddetta, al massimo riesco a farci 3 ore e mezza di autonomia, a differenza delle 6-7 che ci facevo prima, sempre utilizzandolo abbastanza intensamente, a tratti molto di più, ma non ho mai avuto quattro cariche al 100% scese a 0 dopo poco più di 3 ore. Anche voi avete problemi di questo genere? Perché sto già pensando di riportarlo subito a 10.3.1….. sarebbe un’ulteriore prova che ultimamente gli aggiornamenti danno sempre problemi, bug o cali di performance in generale.

  • A gamer

    Quoto alla grande, ragionamento egregio. Ed è tutto verissimo avendo davanti a me paragoni del genere tutti i giorni, sia tra pc che tra mobile, android e windows rispetto ai sistemi Apple non valgono nulla soprattutto per il fatto che un problema su windows o android(che nella maggior parte dei casi avviene facendo semplici operazioni) si fermano praticamente del tutto e bisogna solo pregare che si sblocchi il prima possibile. Sui sistemi Apple c’è una sorta di “prevenzione” che evita di mandare tutto in tilt e riprendere velocemente le operazioni non facendo bloccare il sistema. Quella della batteria su android sono anni che lo faccio notare anch io, ho avuto molti android e molti iphone, ma devo dire che con iphone non ho mai avuto problemi seri di freezing o crash persistenti, su android invece, ogni tanto non sempre, ero costretto a rimuovere la batteria perché altrimenti non si sbloccava nulla, anche dopo ore da impallati rimangono così!!! Su iPhone,ripeto, problemi del genere non li ho mai avuti.

  • ROOT

    Quattro dispositivi sarebbero più validi di questa statistica? Lasciamo stare va…

  • ROOT

    Non succede più questo.

  • ROOT

    Ha semplicemente scritto un parere personale…

  • CAIO MARIOZ

    4 hardware diversi mettono più sotto torchio iOS rispetto a 100 iPhone 6

  • Re Deckars

    Sarebbe curioso confrontare ios con android di pari gamma… Perché la mancanza di ricezione è in genere in device da 100€…

  • Sagitt

    Che non ha nulla a che vedere con l’articolo però

  • Scusami se mi intrometto, siccome uso tutti e due i sistemi per lavoro e non solo per uso privato, ti posso garantire che ci sono applicazioni su android (motivo per cui uso anche Android) che su IOS non trovo se non con jailbreack. Poi che IOS a livello sicurezza sia migliore di Android ci sta tutto, anche se da piu di un mese uso S8 che ha Knox come parte integrante del OS, s to pensando sempre piu di passare definitivamente ad Android, anche se sono combattuto in maniera brutale 🙂 e non riesco ancora a decidere.
    Alla fine so che li usero tutti e due, anche perche dove IOS manca, compenso con Android e viceversa.
    Personalmente trovo tutti e due i sistemi davvero ottimi, Android e migliorato davvero tantissimo, IOS pero nonostate i continui aggiornamenti, non vedo tutte queste grandi differenze nell’uso quotidiano, e credimi faccio un uso davvero intensivo dei due sistemi.
    Per telefonare invece uso un vecchio GSM LG 🙂

  • Io i crash li ho con un paio di app su iOS, in particolare con l’Agenda,
    siccome la uso in maniera assidua e con moltissimi appuntamenti, ogni
    volta, e dico ogni volta che faccio una ricerca va in crash, eppure e un
    App proprietaria di Apple. Questo problema lo fa su 5C, 5S, 6, 6S ed anche e purtroppo anche su 7,

    siccome gli impegni/appuntamenti sono moltissimi, e per essere davvero utile e funzionale utilizzo in pratica tutte le funzioni disponibili, (esempio, notifiche personalizzate, posizione GPS, link url, note, ripetizioni giornaliere, settimanali ecc… ) usando spesso l’agenda anche come promemoria i crash si precano. Potrei utilizzare anche l’app promemoria, ma la trovo alquanto inutile per cio che devo farci, ed e meglio avere tutto in un solo posto.

    Purtroppo il problema sta diventando davvero fastidiosissimo, in quanto
    devo memorizzare due volte gli appuntamenti. Se poco poco lo faccio dopo
    la ricerca non riesco a salvare l’appuntamento, quindi mi tocca
    riaprire e riscriverlo prima di fare una nuova ricerca.

    Mentre
    l’agenda che uso su Android, ultimamente in particolare su S8 non crasha
    mai, usandola allo stesso modo, anche perche sono sincronizzate con
    altri dispositivi Android ed IOS, PC Windows o Mac, tablet e csmartphone in modo che ritrovo tutto su ogni
    device.

    Altre App, sia Android che IOS non mi hanno mai dato
    nessun tipo di problema, eppure ne ho davvero tante che uso per lavoro,
    stressando non poco i due OS.
    Questa statistica non rispecchia per niente il mio utilizzo quotidiano.
    Ce
    anche da dire che spesso mi ritrovo 20 app aperte, e quindi utilizzo spessissimo durante la giornata la funzione di chiusura di tutte le app.
    Quindi penso che anche per questo non ho mai avuto dei seri crash o freze sui due OS.

  • Riccardo

    Sta di fatto che un dispositivo da 129€ come il J3 di Samsung ha bisogno di 1,5 gb di memoria per far girare discretamente lollipop.

    Il mio iPhone ha 1 gb di RAM e risoluzione 1080p e gira come un top di gamma

  • ROOT

    Sempre in relazione al tema.

  • marco

    Sono sistemi diversi, che funzionano in maniera diversa.

  • Neu

    Ho capito la situazione, ma quello di cui stai parlando tu sono mancanze di sistema, non di applicazioni (su cydia ci sono poche applicazioni vere e proprie) mentre invece vi sono molti add-on, se così possiamo chiamarli, per il dispositivo (es: aggiunta del multi utente su iPad). Alla fine il grosso problema di Android sono le case produttrici (Samsung,LG ecc…) che rovinano moltissimo un OS che, se fosse utilizzato esclusivamente sui dispositivi prodotti da Google (ok non prodotti direttamente ma ci siamo capiti, mi riferisco a Nexus e Pixel), darebbe davvero filo da torcere ad iOS, in quanto Android Stock è migliorato tantissimo.

  • Daccordissimo con te!
    Non conosco Pixel e Nexus come esperienza di lavoro personale, ma ne sento parlare molto bene, mi sa che provero anche Pixel che mi attira di piu 🙂

  • Neu

    Bhè sostanzialmente Pixel è l’evoluzione del Nexus. Fanno girare Android stock benissimo, direi che a livello di prestazioni non ci si accorge della differenza con iOS. Ciò che a questo punto incide a livello oggettivo è il parco applicazioni; utilizzo troppe app esclusive di iOS per poter cambiare sistema (e manco vorrei farlo perché mi trovo benissimo con Apple). Esclusa la questione applicazioni direi che esclusivamente influisce il fatto gusto personale (io ad esempio non digerisco proprio il Touch ID sul retro). Ottimo terminale il Pixel comunque, aspetterò un suo calo di prezzo per comprarlo e usarlo per sviluppare per Android

  • Tra le cose che mi frenano x la scelta S8 E proprio il Touch ID sul retro, anche se mi sono quasi abbituato all’uso.

    Da poco sto utilizzando un altro tipo di sblocco.

    Da qualche mese ho preso l’esclusiva EU di alcuni prodotti con NFC, ed uso un anello per sbloccare l’S8

    Basta prendere il telefono in mano e si sblocca.

    Non e ancora al 100% funzionale, ma e questione di configurazione. E per lasola funzione di sblocco non necessita di App, mentre se la si vuole usare per tutto il resto bisogna scaricare quella proprietaria che purtroppo non va molto bene. E un progetto ancora poco maturo! Difatti ne sto realizzando una piu funzionale ed in diverse lingue. Ma ci vorra un po prima di renderla disponibile.

    Comunque il Pixel mi intriga sempre piu.

  • Riccardo

    Uno nel 2017 funziona ancora alla perfezione con 1 gb di RAM e CPU dual core; l’altro viaggia con octacore, batterie da almeno 3000 mah e 4 gb di RAM (notoriamente una soluzione più che ottima per un sistema mobile…)

  • Ste82

    Concordo in pieno…! questo pseudo blog sarebbe da boicottate

  • Gabriel Dakota

    Io ho un Android da quella cifra che a distanza di un anno: Bluetooth che funziona quando vuole, app che si chiudono, avviamenti Chrome lentissimi… Siamo sicuri che possa tenerlo ancora 3 anni?

  • Gabriel Dakota

    E meno male che non puoi mettere le icone dove vuoi: se no che differenza ci sarebbe con Android?
    Ma ti senti?

  • Gabriel Dakota

    E’ un articolo apparso ovunque nel web. Si chiama informare su quali ricerche vengono fatte nel mondo degli smartphone. Ma, ovviamente, è più facile vederci dietro un complotto click-bait.

  • E K

    Probabilmente no, il problema di android é che non sono tutti allo stesso livello, alcuni hanno senso a 100€ altri no. E alcuni top di gamma sono delle miserie. Bisogna essere acuti