Google Assistant arriverà su iPhone, anche in italiano!

17 maggio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Come anticipato nei giorni scorsi, Google ha ufficializzato il prossimo arrivo su iPhone del suo assistente virtuale Assistant. Entro fine anno, la piattaforma sarà disponibile anche in italiano.

Google Assistant per iOS sarà un’applicazione standalone, inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti. Con questa app sarà possibile impartire comandi vocali per ricevere info e news di vario tipo, gestire impegni, creare promemoria, e inviare messaggi di chat grazie all’integrazione con Allo e tanto altro. L’app potrà essere utilizzata anche per effettuare ricerche avanzate su Google. L’app si integrerà anche con Lens, per il riconoscimento degli oggetti tramite fotocamera: potremo ad esempio inquadrare un manifesto pubblicitario di una mostra e inserire in calendario il relativo appuntamento.

Chiaramente, viste le limitazioni di iOS, Assistant non potrà sostituire Siri come assistente vocale del sistema operativo. Per utilizzare Google Assistant, l’utente dovrà aprire sempre la relativa app. Almeno per il momento, Assistant è considerato molto più avanzato e “intelligente” rispetto a Siri, in attesa di capire cosa riserverà iOS 11.

Entro fine anno, Google Assistant sarà disponibile anche in italiano.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Vinz

    Hey Siri, apri Google Assistant. La storia del “Apri Internet Explorer, scarica Chrome” si ripete.

  • CAIO MARIOZ

    Google supporta di più gli iPhone dei Galaxy, dei Nexus, dei G, degli Xperia, LOL, 😂

  • Enzomj

    Inutile come Siri….

  • Tom of Finland

    Veramente io non capisco quale utilità meravigliosa abbia Siri per un utente medio. Mi pare sia qualcosa utile solo ai disabili. Davvero non capisco!!!! Faccio prima a tappare e fare qualcosa che chiedere a Siri di farlo per me

  • nick_grandi

    Dicesi semplicemente vendita di servizi su altre piattaforme. Non si tratta di supporto, ma di guadagno.

  • Ridersun

    dipende, se sei in macchina e vuoi tappare sul telefono mentre guidi (cosa che ultimamente fanno tutti) io ti tarperei le mani per il pericolo che questo può comportare.
    Utilizzando Siri impartisci comandi vocali tramite Airpods e lei agisce (a quanto pare su questo forum sono l’unico Cristo a cui questa riconosce praticamente tutto quello che le dico)

  • Tom of Finland

    Ecco, uso Siri solo per effettuare una chiamata in auto via AirPods. Stop. Ma non è che mi cambi la vita.

  • JonathanDeCaria

    Se SIRI facesse le cose UTILI sarebbe UTILE, ma se funziona 1 volta su 5 e solo su funzioni base è del tutto inutile.
    Io ho l’AW e le AirPods.. SIRI è NECESSARIO per sfruttare veramente i sistemi connessi all’iPhone, ma oggi SIRI fa schifo rispetto alla concorrenza! decisamente! Quindi non critico SIRI perché non fa quello che deve (anche se fa male pure quello), critico SIRI perché gli altri dimostrano che SI POSSONO fare tantissime cose con un assistente funzionante ed integrato BENE.

  • Roberto
  • Enzomj

    Nn sono solo nell’universo!