Ottimi risultati per Foxconn, merito (anche) dell’iPhone 7

31 marzo 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il reddito netto di Foxconn, uno dei più importanti partner di Apple a livello mondiale, è aumentato del 30% nell’ultimo trimestre del 2016, per un totale di 2.3 miliardi di dollari. Il merito è da attribuire soprattutto alle ottime vendite dell’iPhone 7.

Gli analisti avevano stimato un reddito netto di 1.6 miliardi di dollari per il quarto trimestre del 2016, ma Foxconn ha fatto registrare un risultato nettamente migliore arrivando a ben 2.3 miliardi di dollari. Gran parte dei guadagni derivano proprio da Apple e dagli iPhone 7, che a fine 2016 hanno stabilito un nuovo record di vendite.

Foxconn ha preso terreno anche grazie alla ripresa di Sharp, azienda acquisita nel mese di agosto e che a febbraio 2017 ha fatto registrare i primi utili netti in due anni. Foxconn è anche riuscita a tagliare i costi di gestione, grazie all’utilizzo di diversi robot che hanno sostituito la forza uomo.

E ora, diversi analisti si attendono risultati ancora migliori a fine 2017, grazie alle vendite dell’iPhone 8.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.