Da RAVPower arriva la batteria esterna per iPhone che avvia anche l’auto!

02 aprile 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

RAVPower si è ormai specializzata in soluzioni di ricarica per smartphone, e il modello PB063 va ancora oltre visto che consente non solo di ricaricare in mobilità iPhone, iPad o qualsiasi altro dispositivo elettronico, ma fa anche da vero e proprio avviatore quando la batteria dell’auto è morta.

La confezione è davvero completa, visto che all’interno troviamo la batteria, il caricatore da muro con uscita DC5V/2.1A, il cavo d’avviamento per auto, una custodia, due cavi di ricarica USB (uno lungo, l’altro corto) e la guida utente.

A livello estetico, siamo di fronte ad un prodotto che bada molto al concreto e alla sicurezza, senza però tralasciare il design grazie all’utilizzo di plastica morbida al tatto, intervallata da plastica nera di colore lucido.

Molto comoda la custodia-borsetta, che permette di trasportare comodamente la batteria o di conservarla con cura in auto.

La particolarità di questa batteria è che non solo può ricaricare smartphone e tablet (fino a 3 contemporaneamente), ma può addirittura avviare un’auto in panne quando la batteria della vettura è ormai scarica. L’avviatore è stato testato su deale per l’avvio di motori a benzina o gasolio con batteria da 12V e cilindrata sotto i 7L.

In pratica, è sufficiente collegare gli appositi cavi all’auto, attivare la batteria RAVPower e attendere la ricarica. Il picco di corrente da 1000A consente di riavviare tutti i motori diesel e benzina fino a 7L, con una batteria da 12V in grado di garantire diversi avviamenti con una sola ricarica.

Il meccanismo di protezione è integrato nella batteria e non nei morsetti, per evitare che questi possano incendiarsi o fondersi.

Questo dispositivo integra poi due porte USB iSmart (2A e 1A) e una porta USB QC 3.0 per la ricarica veloce dei dispositivi compatibili (ricarica del 75% più veloce). La tecnologia iSmart garantisce la massima sicurezza e gestisce la ricarica e la relativa potenza in base al dispositivo collegato. Possono essere collegati e ricaricati contemporaneamente fino a tre dispositivi.

Malgrado queste funzioni avanzate, le dimensioni sono molto contenute: 17,4 x 7,8 x 3,2 cm e 413 grammi di peso. La batteria interna è da 14.000 mAh, in grado di ricaricare fino a 5 volte un iPhone 7. La batteria del RAVPower si ricarica in sole 5 ore grazie al caricatore in dotazione.

Appositi LED mostrano lo stato della ricarica e della batteria quando utilizzata. Su uno dei lati è poi presente una lampadina di emergenza, in grado di fare luce al buio o di intervallare il fascio di luce in caso di pericolo o di richiesta d’aiuto.

Questo prodotto di RAVPower risolve diversi problemi ed è altamente consigliato per chi è alla ricerca di un avviatore da auto dalle dimensioni contenute e dall’elevata potenza, senza rinunciare alla comodità di poter ricaricare in qualsiasi momento smartphone e tablet.

Il prezzo è di 169,99€, ora in offerta a 85,99€.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Saccente

    Molto bella questa batteria da 14 milioni di microAmpere/ora. Praticamente ha un quarto della capacità tipica di una batteria d’auto, solitamente tra i 45 e i 65 milioni di microAmpere/ora.

  • vale1234

    cosa significa “cilindrata sotto i 7L”?

  • Saccente

    7 litri, ovvero 7000 centimetri cubi (la cosiddetta cilindrata).

  • vale1234

    Quindi un audi q5 3000 é 3L?

  • Saccente

    Esatto.

  • vale1234

    Ma secondo te una piccola batteria così potrebbe accendere un’auto 3000 cc con batteria scarica? Ne ho provato una simile ma non accendeva neanche le spie del quadro mentre con i cavi e con altra auto é partita subito.

  • Saccente

    Nessuna di queste batterie è in grado di accendere un’auto di qualsiasi cilindrata, ovvero nessuna è un “avviatore”. Per avviare una vettura serve una corrente di almeno 100 Ampere, con cavi di sezione adeguata (ovvero della sezione del cavo attaccato al morsetto della batteria) e connettori in grado di reggere tale corrente, oltre ad una batteria che fornisca lo spunto necessario (una batteria d’auto è in grado di fornire molto più di 100 Ampere).
    In realtà queste batterie possono solo caricare la batteria scarica con una quantità di energia sufficiente per un tentativo di messa in moto. Bisogna quindi attendere alcuni minuti. Ma se la batteria dell’auto è vecchia, è probabile che non si riesca a caricare nulla, anche perché per caricare una batteria vecchia occorrono più di 12 Volt, a volte anche 15 Volt.