L’iPhone SE sarà il primo dispositivo Apple “Made in India”

17 febbraio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il primo dispositivo “Made in India” di Apple sarà l’iPhone SE, la cui produzione partirà ad aprile negli impianti Wistron di Bangalore.

20246-21709-19834-20900-19625-20397-appleq2results_timcookmodi_-l-l-l

Dopo una lunga trattativa, Apple e il governo indiano hanno raggiunto un accordo per avviare la produzione degli iPhone in India, così da consentire all’azienda di Cupertino di aprire i primi Apple Store nel paese. La legge indiana, infatti, obbliga i produttori ad avviare parte della produzione dei dispositivi nel paese per poter aprire i propri store.

I primi modelli ad essere prodotti in India saranno gli iPhone SE, che verranno realizzati negli stabilimenti Wistron di Bangalore. Il target finale è quello di produrre circa 400.000 unità da vendere in India per aumentare la quota di mercato nel paese.

Il nuovo impianto è stato rimodernato dalla Wistron proprio per avviare l’assemblaggio degli iPhone, dopo l’accordo raggiunto con Apple nei mesi scorsi (ancor prima dell’accordo tra Apple e governo indiano…). In cambio, l’azienda di Cupertino avrà l’autorizzazione ad aprire i propri store nel paese, oltre ad agevolazioni fiscali e ad aliquote più basse.

Producendo iPhone nel paese, Apple potrà vendere i vari modelli a prezzi più bassi, anche per l’assenza dei dazi doganali. In questo modo, l’azienda spera di riuscire a conquistare anche il ceto medio indiano, che non naviga certo nell’oro.

[via]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.