Google Maps diventa social con la convisione dei luoghi preferiti

13 febbraio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Google Maps sta attivando una nuova funzionalità per tutti gli utenti iOS e Android, grazie alla quale sarà possibile creare e condividere i luoghi preferiti.

Schermata 2017-02-13 alle 14.52.32

Con questa nuova funzione “social”, gli utenti di Google Maps potranno salvare un determinato luogo come “Preferito”, “Luogo speciale” o “Bisogna andarci” e condividerlo con gli amici. L’ultima lista serve a salvare i luoghi che vogliamo visitare in futuro, mentre le prime due rappresentano le nostre preferenze legate a luoghi che ci hanno colpito positivamente. Le liste possono rimanere private o essere condivise anche tramite link. Le liste possono comprendere anche ristoranti, locali, bar e altre attività private, insieme a qualsiasi punto evidenziato sulla mappa.

In questi mesi, Google ha collaborato con diversi editori per lanciare le prime liste pubbliche condivise, già rese disponibili da USA Today, New York Times e Michelin.

Il funzionamento è semplice: aprite l’app Google Maps e individuate il ristorante che volevate provare. Toccate il nome e poi l’icona “Salva” per aggiungerlo in uno degli elenchi preimpostati sull’app, ad esempio “Da visitare” e “Preferiti”. Potrete anche decidere di aggiungere il ristorante a un nuovo elenco che chiamerete come più vi piace. Per ritornare agli elenchi che avete creato, andate su “I tuoi luoghi” nel menu laterale e aprite le schede salvate. Le icone dei luoghi salvati nei vostri elenchi compariranno sulla mappa, così saprete sempre quando vi trovate nei dintorni di un ristorante assolutamente da provare.

Sarà possibile condividere gli elenchi via messaggio, email, social network e attraverso le app di messaggistica più usate. Ogni volta che amici e parenti vengono in città, cliccate sul tasto per la condivisione e tirate fuori tutto ciò conoscete del posto. Chi riceve il link potrà fare clic su “Segui” per attingere all’elenco dei vostri luoghi preferiti ogni volta che ne avrà bisogno. Gli elenchi che decidete di seguire saranno sempreball’interno di Google Maps, visibili sia da dispositivo mobile che da desktop, anche quando non avete connessione.

Grazie agli elenchi, potrete inserire su Google Maps luoghi di rilevanza storica, ristoranti, negozi e tanti altri punti di interesse

[via]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • walt3r

    Riesco a creare le liste, ma non trovo il modo di condividere liste complete..