Le tabelline parlanti arrivano su iPhone

24 settembre 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Tabelline parlanti avvicina la tecnologia con la tradizione, insegnando ai bambini il vecchio metodo scolastico per insegnare a fare le moltiplicazioni.

screen520x924

[app 1142507175]

Grazie all’interazione vocale, il bambino imparerà velocemente le tabelline in qualsiasi momento. L’app spiegherà e interrogherà il bambino sulle varie tabelline. Il suo compito è solo quello di ascoltare le domande e rispondere. L’app terrà conto degli errori fatti in modo da esercitare le tabelline che il bambino conosce meno bene: in questo modo ricorderà facilmente e senza problemi anche le tabelline più difficili.

L’app è composta da due sezioni, studio e verifica:

  • Nella modalità studio il bambino può scegliere la tabellina che vuole esercitare, da due a dieci. In questa modalità l’app enuncia in ordine le operazioni della tabellina selezionata, poi le chiede in ordine crescente e poi casuale. Un disegno illustra l’operazione in modo da aiutare il bambino a capire e ricordare meglio il risultato.
  • Nella modalità verifica il bambino può scegliere la complessità delle domande fino ad arrivare ad essere interrogato in modo casuale su tutte le tabelline da uno a dieci. L’app tiene conto degli errori fatti in una sessione di verifica e li ripresenterà al termine in modo da rinforzare l’apprendimento. In generale l’app tende a presentare prima le tabelline meno chieste e quelle che il bambino tende a sbagliare di più.

L’app mantiene statistiche dettagliate in modo da fornire informazioni sui progressi nello studio. E’ possibile configurare più utenti e le statistiche sono specifiche per ogni utente configurato. Troviamo anche il riconoscimento vocale (disponibile solo a partire da iOS 10): il bambino può rispondere a voce alle domande in modo da interagire con l’app in modo naturale e spontaneo; la sintesi vocale: l’app legge le operazioni a voce in modo da semplificare l’interazione, per il bambino sarà come rispondere a mamma o papà; la multi utenza: è possibile creare più utenti in modo da ottenere un piano di verifica personalizzato per ogni utente; le statistiche: ogni utente può visualizzare le statistiche per tenere sotto controllo il proprio apprendimento. Si può ordinare per singola operazione, per numero di volte che è stata chiesta, numero di risposte esatte e numero di risposte errate sia in ordine crescente che decrescente.

L’applicazione è disponibile su App Store al prezzo di 1,99€.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.