Quick Update: OneDrive, Google Foto, Tweetbot, AirMail - iPhone Italia

Quick Update: OneDrive, Google Foto, Tweetbot, AirMail

23 settembre 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Questa settimana vi segnaliamo importanti aggiornamenti per le applicazioni OneDrive, Google Foto, Tweetbot, AirMail, Moovit, Searchr.

quick_updates_iphoneitalia1

Microsoft OneDrive (AppStore Link)
Microsoft OneDriveMicrosoft CorporationCategoria: Produttività

Schermata 2015-09-30 alle 19.02.10

OneDrive consente di memorizzare file, foto, video e documenti sul cloud, in modo da potervi accedere da qualsiasi dispositivo connesso ad internet. Il servizio offre diverse funzioni, come la possibilità di visualizzare in modo veloce i video e condividerli con altri utenti. Microsoft ha anche introdotto nuovi modi per far guadagnare più spazio gratuito agli utenti: oltre ai 7GB disponibili all’iscrizione, OneDrive consente di aggiungere fino a 5GB invitando nuovi amici ad iscriversi al servizio. Adesso questa app attiva l’integrazione con SharePoint Online: se hai un account aziendale o di un istituto di istruzione, potresti notare la nuova scheda “Siti”. Inoltre, è stato aggiunto il supporto al 3D Touch per attivare velocemente diverse azioni.

In questa versione:

  •  L’interfaccia utente è stata ottimizzata per dare risalto ai tuoi file. L’aspetto delle cartelle è più semplice e i comandi principali si trovano tutti in un’unica posizione.
  • Ora puoi condividere collegamenti alle tue cartelle dal tuo account aziendale o dell’istituto di istruzione.
  • Sono inoltre stati corretti diversi bug e problemi di arresto anomalo inclusi: Arresti anomali su iOS 10 per gli utenti di Microsoft Intune o quando si scorrono rapidamente i file – Arresti anomali quando si tenta di aprire fogli di lavoro o file di grandi dimensioni nell’app – Maggiore stabilità quando si modifica un tag

Il tutto può essere gestito da Pc e Mac tramite sito ufficiale, o da iPhone e iPad direttamente dall’app gratuita.

Google Photos (AppStore Link)
Google PhotosGoogle, Inc.Categoria: Foto e video

schermata-2016-09-08-alle-19-07-47

Google Foto permette di conservare un numero illimitato di foto e video, accessibili da qualsiasi dispositivo. Uno dei punti di forza è la ricerca delle immagini, divisa per diversi parametri: cose, luoghi e volti. L’utente può cercare una qualsiasi foto in base ai luoghi e agli oggetti presenti, anche se non è stato aggiunto alcun tag. Un esempio? Basta scrivere “cibo” per trovare quella foto scattata in quel ristorante di Parigi. In pratica, tutto il processo di organizzazione delle immagini è automatico, in quanto non richiede alcun tipo di tag, quindi non sarà richiesto alcun intervento manuale e sarà tutto in automatico da parte del sistema. Possiamo anche tweettare le immagini attraverso la app, così come condividerle con qualsiasi altro social network.

In questa versione, dopo aver toccato Condividi, seleziona i contatti con cui desideri condividere le tue foto o inserisci indirizzi email o numeri di telefono e Google Foto penserà al resto. Gli utenti di Google Foto riceveranno una notifica, chi è stato contattato tramite numero di telefono riceverà un link tramite SMS, mentre chi è stato contattato tramite email riceverà un’email da Google Foto con le tue foto.

Altre novità:

  • Ottimizzazione di Live Photos con la stabilizzazione MotionStills
  • Possibilità di scelta di nuove miniature dei volti in Persone
  • Ordinamento delle foto negli album cronologicamente o per data di aggiunta
  • Condivisione più semplice su YouTube
  • Prestazioni migliorate

Google Foto è disponibile gratuitamente su App Store.

Tweetbot 4 for Twitter (AppStore Link)
Tweetbot 4 for TwitterTapbotsCategoria: Social network

Schermata 2016-01-30 alle 11.45.36

Tapbots ha rilasciato il nuovo Tweetbot 4 su App Store. Questa nuova versione porta con sé tante ottimizzazioni a livello di prestazioni e di reattività, il supporto alla modalità landscape, una nuova modalità di visualizzazione delle statistiche sugli account, una visuale a colonna per iPad, iPhone 6 Plus e iPhone 6s Plus, il supporto alle “quick reply” dalle notifiche e, cosa più importante, il supporto completo ad iPad con le modalità Split View e Slide Over. Si tratta di una delle migliori app alternative al client ufficiale di Twitter.

Con questa versione, Tweetbot supporta iOS 10 e consente di aggiungere note private a tutti i profili degli utenti, così da ricordare sempre di chi o di quale profilo si tratta. Integrate anche le nuove notifiche per iOS 10 e una serie di nuovi filtri per “silenziare” anche i caratteri accentati.

Se siete interessati, Tweetbot 4 è è disponibile per iPhone, iPad e iPod Touch su App Store al prezzo di 4,99€ (per ora in promozione). Potete scaricarlo da quest’indirizzo.

Airmail - Your Mail With You (AppStore Link)
Airmail - Your Mail With YouBloop S.R.LCategoria: Produttività

Schermata 2016-02-01 alle 11.09.44

Airmail per iPhone supporta praticamente tutti i tipi di account mail, offre una gestione profonda delle notifiche dei vari account, sfrutta le possibilità offerte dal 3D Touch di iPhone 6s e 6s Plus e si integra perfettamente con la versione per Mac grazie ad Handoff. Airmail per iPhone offre inoltre la companion app per Apple Watch. Si tratta di uno dei migliori client di posta elettronica per iOS.

La nuova versione consente di inviare un messaggio e-mail tramite AirMail, utilizzando Siri (“Invia un messaggio con AirMail”). Integrato anche il supporto per WatchOS 3, con tanto di preview dei messaggi ricevuti, insieme al supporto alle nuove notifiche avanzate di iOS 10 con un nuovo widget.

Questa app è disponibile al momento per iPhone al prezzo di 4,99€.

Moovit: Public Transport info (AppStore Link)
Moovit: Public Transport infoMoovit App Global LTDCategoria: Navigazione

Schermata 2016-05-17 alle 09.57.28

L’applicazione Moovit è disponibile gratuitamente su iOS, Android e Windows Phone, Moovit permette di scoprire qual è il percorso meno affollato tra quelli disponibili o quello che dovrebbe permettere di raggiungere la destinazione desiderata il prima possibile. Ciò che caratterizza Moovit è la possibilità per gli utenti di condividere anonimamente le informazioni sul viaggio e di inserire commenti e recensioni sulle varie linee di trasporto in modo da far conoscere agli altri viaggiatori la qualità del servizio erogato, ma anche di sapere in tempo reale i problemi causati da incidenti o ritardi.

Con questo aggiornamento, Moovit porta il Carpooling anche a Roma. Il servizio si rivolge a tutti gli automobilisti che ogni giorno si spostano su tutta l’area di Roma e del Lazio –  per raggiungere la Capitale, spostarsi al suo interno, e ritorno, muoversi da una provincia all’altra o all’interno di una stessa città – desiderosi di condividere il passaggio e le spese di viaggio. Il servizio si rivolge inoltre a tutti gli utenti Moovit, oltre 1,2 milioni nell’area Roma e Lazio, che vogliono poter affiancare al trasporto pubblico un’ulteriore modalità di viaggio, comoda e veloce come il passaggio in automobile, a un costo simile a quello del biglietto corrispondente per effettuare la stessa tratta con i mezzi pubblici. I conducenti possono offrire fino a un massimo di due passaggi al giorno (ad esempio il tragitto di andata e ritorno dal lavoro), a non più di tre passeggeri per viaggio.

Il sistema si avvale di due diverse applicazioni: l’app per i conducenti è la nuova app “Moovit Carpooling”, disponibile per Android e iOS, mentre quella ad uso dei passeggeri è la classica versione di Moovit, già diffusa nell’area Roma e Lazio tra 1,2 milioni di utenti. Una volta scaricata la nuova app Moovit Carpooling ed effettuata la registrazione, gli automobilisti possono cominciare a offrire passaggi. Gli utenti Moovit, che in quel momento cercano una soluzione di viaggio per la medesima tratta, vedranno tra i percorsi suggeriti l’opzione Carpooling, oltre alle consuete opzioni che prevedono i mezzi pubblici. Una volta richiesto il passaggio in auto, la app invia la richiesta all’automobilista. Sia il passeggero che il conducente devono dare la loro approvazione affinché il viaggio sia confermato, per garantire sicurezza e tranquillità a entrambe le parti. A questo punto il viaggio può cominciare.

La tariffa è determinata in base alla distanza chilometrica del viaggio ed è per lo più simile al prezzo del biglietto per effettuare la stessa tratta con i mezzi pubblici. I termini di servizio non consentono un utilizzo commerciale o a scopo di lucro della piattaforma. Moovit offre gratuitamente a tutti gli utenti i primi due passaggi e, per tutta la fase iniziale del servizio, non applicherà alcuna commissione al rimborso dovuto all’automobilista.

Moovit è disponibile gratuitamente su App Store.

Searchr (AppStore Link)
SearchrLuca IaconelliCategoria: Utility

Schermata 2016-08-04 alle 16.49.29

Search permette di effettuare ricerche avanzate in Calendari, Promemoria e contatti, ma anche su Dropbox , Evernote e Google Drive, e può eseguire semplici azioni in modo veloce. I servizi supportati sono davvero tanti, come Vimeo, iTunes, Reddit, Digg, Vine e Deezer. Per quanto riguarda le azioni, potete scrivere nell’app tutto quello che volete e condividerlo via SMS, email, Tumblr, WhatsApp, WordPress, Buffer, Facebook e Twitter.

Tante le novità:

  •  Compatibilità con iOS 10. Searchr ora è completamente compatibile con iOS 10.
  • Riconoscimento Vocale. Usa il riconoscimento vocale per cercare facilmente in Searchr con la tua voce.
  • Supporto al nuovo Dock. Aggiungi Searchr al nuovo Dock e goditi un rapido accesso ai tuoi elementi salvati.
  • Estensione. Ora puoi creare nuovi elementi salvati all’ interno di qualsiasi applicazione.
  • Widget iOS 10. Il widget è stato completamente ridisegnato per iOS 10.
  • Supporto per Scribble. Crea velocemente nuovi elementi salvati con la nuova funzione Scribble.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Marco

    Avete verificato quanto scritto sulla ricerca volti e persone tramite Google Foto??? A me risulta che in Italia NON sia ancora possibile! Aggiornate please! ??