Tim Cook tra i primi 5 leader mondiali secondo Fortune

25 marzo 2016 di Claudio Sardaro

Che Tim Cook, CEO di Apple, fosse uno tra i più importanti personaggi dei nostri tempi era già noto: si trova ora al quinto posto della classifica Fortune dei 50 leader più influenti del mondo.

9826_01_0153

Secondo Fortune, nota testata statunitense, Tim Cook è il quinto leader più influente del mondo. La classifica che viene di volta in volta aggiornata tenendo conto di vari fattori vede al primo posto Jeff Bezos, CEO di Amazon e in seconda posizione Angela Merkel, cancelliera tedesca.

In questa speciale classifica Tim Cook è dietro Papa Francesco: Fortune non ha inserito una personalità come il presidente attuale degli Stati Uniti Barack Obama il cui mandato scadrà nei prossimi mesi. La lista è stilata in base alle influenze e l’importanza che questi personaggi ricoprono all’interno della società al momento della composizione della lista stessa: alcune scelte sono quindi comprensibili e vanno sempre analizzate rispetto al periodo in cui ci si trova.

[via]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Achille

    Angela Merkel? E avete anche il coraggio di pubblicare una lista simile?

  • The Dark Knight

    La Merkel? Ahahahaha e allora Putin è il RE!

  • Cadillac

    se regalasse molti soldi ai poveri sarebbe un vero e proprio Robin Hood, già toglie un sacco di soldi ai ricchi :):):):)

  • bravodillo

    Secondo me Cook non è un gran manager e se continua così fra un paio d’anni lo mettono alla porta. Forse anche prima. E poi non ne sentiremo mai più parlare.