“Errore 53” e gli iPhone riparati al di fuori dell’assistenza Apple si bloccano [AGGIORNATO x2]

08 febbraio 2016 di Francesco Siciliani (@FrSiciliani)

Molti utenti si stanno lamentando in rete per un errore di iOS denominato “errore 53”. Secondo alcuni report pubblicati da diverse fonti statunitensi, sembra che il problema riguardi gli iPhone che sono stati riparati al di fuori dell’assistenza ufficiale Apple.

lead-iphone-3

Non solo perdita di garanzia quindi; sembra che gli iPhone riparati da centri non autorizzati si blocchino e mostrino un errore denominato “errore 53”. Questo errore, stando alle pagine di supporto di Apple, riguarda malfunzionamenti o problemi relativi all’hardware del device e potrebbe quindi dipendere da un componente non originale sostituito da riparatori di terze parti.

Al momento non ci sono certezze assolute ma, stando a quanto riportato oltreoceano, sembrerebbe che i problemi relativi all’errore in questione si manifestino sui device riparati in modi “non convenzionali”. Il misterioso errore potrebbe provocare un blocco temporaneo del device, il quale potrebbe essere ripristinato tranquillamente da iTunes, ma, nei casi più gravi, potrebbe bloccare definitivamente il device. Una volta apparso l’errore infatti non è possibile eseguire alcuna operazione con il dispositivo, se non il tentativo di un riavvio forzato o di un ripristino via iTunes su computer.

Il problema, stando sempre ai report, sembra limitato alle versioni più recenti di iOS, anche se potrebbe essere retroattivo. Se un iPhone è stato riparato in passato e non ha mostrato problemi sino ad ora, con un aggiornamento software la situazione potrebbe cambiare e il telefono potrebbe bloccarsi presentando l’errore 53. La maggior parte degli utenti ha iniziato ad avere problemi dopo il rilascio dell’ultima versione di iOS.

Dalle specifiche tecniche, inoltre, sembra che l’errore 53 sia legato profondamente ad un componente particolare dell’iPhone, il tasto home che, nei modelli più recenti, integra il Touch ID. Questo potrebbe spiegare l’attenzione di Apple verso quest’errore, in quanto il Touch ID è un componente fondamentale per la sicurezza e non dovrebbe essere in alcun modo trattato al di fuori dell’assistenza tecnica ufficiale. La connessione sicura che si stabilisce tra il Touch ID e l’iPhone viene ristabilita durante i processi di assistenza autorizzata, cosa che non accade durante altri tipi di riparazione. L’iPhone quindi potrebbe bloccarsi per mettere al sicuro i dati biometrici dell’utente in modo da salvaguardare i dati presenti sull’iPhone e i dati bancari relativi ad Apple Pay.

Se il problema quindi non viene risolto da un riavvio del device o da un ripristino con iTunes (o in alcuni casi da una semplice sincronizzazione con iTunes aggiornato all’ultima versione), il consiglio è di affidarsi all’assistenza ufficiale per scoprire cosa è successo al dispositivo e come e se si può rimediare.

Aggiornamento ore 18:37 – Apple spiega che l’errore riguarda la sicurezza.

Come avevamo ipotizzato prima, arriva la conferma ufficiale che il problema legato all’errore in questione riguarda la sicurezza del device. Le riparazioni non autorizzate non possono ristabilire la corretta associazione tra Touch ID e dispositivo. Quando il device esegue un check di sicurezza, appare l’errore a causa della mancata connessione sicura tra Touch ID e device.

Il problema, in sostanza, non è altro che una misura di sicurezza nei confronti del Touch ID e delle informazioni sensibili legate all’autenticazione tramite impronta digitale. Resta in dubbio ciò che succede agli utenti che contattano Apple per l’errore 53 in seguito ad una riparazione non autorizzata. Se dovessimo scoprire altro vi aggiorneremo.

Aggiornamento 8 febbraio ore 12:30 

Ci ha contattato Fabio di “HoRottoliPhone”, confermandoci che il problema è relativo al Touch ID e fornendoci ulteriori dettagli a riguardo:

Secondo Fabio, “L’errore 53 è riconducibile al Touch ID, ma chiunque può romperlo. Il tasto home dell’iPhone, (dal 5s in poi) è univoco, questo significa che ne esiste uno solo programmato per una determinata scheda logica. Sull’iPhone 5s, se accidentalmente veniva rotto il tasto home si era obbligati a rinunciare per sempre all’impronta digitale, ma si poteva tranquillamente aggiornare il device. Dall’iPhone 6 le cose sono cambiate, infatti se il tasto home dell’iPhone 6 si guasta (per manomissioni, rotture, cambi schermi) il telefono da li in avanti non sarà più aggiornabile, ma l’utente potrà comunque continuare ad utilizzarlo. […] Garantisco che è molto più facile guastare il Flat di connessione tra Touch ID e LogicBoard rispetto al Touch ID stesso. L’operazione non è complicata ma ci vuole un po’ di praticità e tecnica. Il tecnico alla fine della riparazione dovrebbe mostrare al cliente che il Touch ID funzioni correttamente. […] Ci tenevo appunto a specificare che chiunque può guastare il Touch ID, un tecnico Apple tanto quanto un tecnico non certificato. Se fate attenzione infatti vi accorgerete che in caso di sostituzione del display in Apple, vi viene fatto rimuovere l’ID Apple proprio perché, se si dovesse accidentalmente rompere il Touch ID, vi sostituirebbero direttamente il telefono. Per concludere, il telefono con Touch ID rotto (da iPhone 6 in poi) può funzionare tranquillamente fin quando non viene aggiornato. Il Touch ID è un pezzo separato dal display ed è associato solo e soltanto ad una scheda madre (per ragioni di sicurezza e di privacy dei dati dell’utente). Il Touch ID non è riparabile ma è sostituibile, ovvero se si dovesse rompere si potrebbe sostituire tutto il pezzo anche se il lettore di impronte smetterebbe di funzionare, ovviamente se non si aggiorna/ripristina il dispositivo. Il tasto home funziona sia come tasto che come lettore di impronte. Quindi non è assolutamente vero che se il telefono viene aperto da un tecnico non Apple il telefono si rompe. Spesso l’errore 53 si risolve sostituendo il Flat di connessione tra Touch ID e logicboard. Il problema dell’errore 53 si presentava anche su iOS 8 nello stesso modo, quindi il problema non è legato al sistema operativo ma al dispositivo stesso. Spesso il Touch ID si guasta anche da solo e se questo dovesse succedere al di fuori dei due anni di garanzia, l’utente si troverebbe obbligato a pagare il costo di una riparazione assai cara, ad oggi si parla di più di 300,00€”.

Ringraziamo Fabio per l’intervento.

Fonte: PhoneArenaMacWorld

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • https://twitter.com/giolongoo Giovanni Longo

    Segnalo che dalle “tante” segnalazioni arrivateci è un errore hardware, associabile probabilmente al touch id. Niente di relativo ad iOS.

    Quindi, semmai capita, assistenza.

  • Sauro Saurini

    Ma dai allora un O.S. Operativ Sistem…. Sistema Operativo non cerca l’hardware..??? Rimango veramete basito…

  • https://twitter.com/giolongoo Giovanni Longo

    eh???

  • Yammo

    Operating System, e comunque vuoi scriverlo un’altra volta ???
    Se volete fare i sapientoni almeno fatelo bene….
    tralasciando che la tua “frase” non ha senso….

  • info iosx

    Allora questo problema (errore 53) é legato al touch id solo nel iphone 6/6 /6s/6s ipad mini 3/4,
    Lunico che puó essere ripristinato senza problemi con il tasto home after market è il 5s.
    E su tutti gli ios 9 lo fa questo errore,
    Esempio: se al mio iphone 6 si rompe il tasto home e lo cambio o faccio cambiare da assistenza di terze parti continua a funzionare senza problemi ma ovviamente senza usare più il touch id!! Nel momento che eseguo un aggiornamento di ios rimani fregato.
    Quindi se sul 5s funziona anche dopo un aggiornamento e senza touch id originale solo tasto home, Apple spara una marea di caxxate.
    P.S. Il tasto home e touch id sono unici x quella mainboard

  • Dario Leo

    Finalmente uno che sa veramente la cosa. La penso come te e purtroppo sono in questo maledetto limbo del errore 53.

  • Dario Leo

    Riguarda il Touch ID che non è originale. Ogni Iphone viene assemblato è legato in fabbrica con il suo Touch ID. Come questo viene sostituito non torna il seriale o codice ( devo ancora capirlo !) del hardware e va in errore 53. Purtroppo sono in questo limbo da 4 mesi col iPhone 6

  • VperVendetta

    Nel senso “se si rompe il tasto home fuori garanzia, sono obbligato a portarlo, comunque, in un centro Apple” … se fosse così, è proprio una bella fregatura ! Se invece ho capito male, meglio così 😁

  • info iosx

    Pultroppo si se su un iphone 6/6plus in poi sei costretto fuori garanzia ad andare da loro. Altrimenti rimane come un telefono icloud locked, peró le cose non sono giuste cosi, sul 5s se lo cambi il telefono andra sempre anche dopo un update di ios.
    Quindi apple non deve dire cazzate, perché é già abbastanza protetto come cellulare, ma questa sembra più una manovra di guadagno più che di sicurezza.

  • info iosx

    Apple sta dicendo caxxate, sul 5s l’errore 53 (touchIDgate) non esiste.
    Manovre di denaro per me,
    P.S il touchid s/n e scritto nella nand.
    Nand bb genera il tuo numero di serie del iphone e da questo viene programmato

  • info iosx

    Ogni iphone viene riprogrammato via seriale non usb normale con il d c s d

  • info iosx

    Comunque la riparazione fuori garanzia con tasto sostituito da terzi in applestore lo riparano con 170,00 euro ma non in italia, lo mandano in olanda.

  • Dario Leo

    cioe? io vado in apple store ( pagando ovviamente !) e loro lo prendono in carico lo aggiustano e lo rimandano allo apple store dove l ho portato? il problema che oltre a non avere il touch id originale ho anche il vetro davanti nero ( dovevo sostituirlo in seguito ad una caduta ), perché il riparatore aveva solo il vetro nero e a me l Iphone serviva subito partivo per l estero

  • info iosx

    Tu prendi un appuntamento al genius bar, gli spieghi il problema e loro ti diranno il tutto.
    2 amici miei li anno mandati in olanda in un centro autorizzato di livello 1.
    Il prezzo é di 170,00 euro.
    Se il tuo 6 é ancora in garanzia allora inventati che hai un problema sul device lo aggiorni viapc ad ios 9.2.1 e gli dici che non si accende. Ti daranno un appuntamento vai li e te lo cambiano perché non possono fare nulla loro.
    L’importante che il cell non sia distrutto e si vede che é stato manomesso.
    Io 2 li ho cambiati.

  • info iosx

    Io possiedo anche il d c s d e il cavo ma senza vpn autorizzata non possofarci nu caxxo.

  • Dario Leo

    Il problema è che si vede che è manomesso. È un gold con anteriore nero e Touch ID nero non originale. Perché il pirl@ che mi doveva cambiare il display rotto ( da me ) ha rotto il Touch ID per la sostituzione. L unica cosa mia e farmelo dare uno rigenerato pagando anche 450€!!!

  • VperVendetta

    Saranno fatti miei se lo voglio protetto o no ! Finita la garanzia, posso e devo deciderei io, dove andare a farlo riparare.

  • https://twitter.com/giolongoo Giovanni Longo

    questo era risaputo.

    La novità è che con iOS 9.2.1 basta solo il cavo di collegamento che il telefono riconosce la manomissione e va in blocco.

    Alcuni utenti hanno fatto una riparazione fuori assistenza dello schermo e si sono visti il telefono in errore (questo perché quasi certamente sostituendo lo schermo i tecnici hanno danneggiato il cavo, cosa abbastanza facile).

    Quindi al momento bisogna fare attenzione alle riparazioni effettuate da terzi.

  • info iosx

    Allora se è ancora in garanzia con 70 euro cambiati il display home e fai come ti ho detto, almeno se ti va bene non spendi 450

  • info iosx

    Questo del cavo non é corretto, mi spiego meglio: quando vai a fare l’aggiornamento arriva quasi alla fine della barra di avanzameno sotto il logo nello schermo del iphone e compare l’errore 53. Su tutte le versioni di ios. Ios 9.2.1 e uguale ed identica su questa parte di check.
    Per quanto riguarda la rottura del touch id creata da riparatori di terze parti non é del tutto esatta.

    Molti riparatori fanno prima a cambiare il display assemblato con il tasto home, perché é piu facile da cambiare senza svitare e scollare nulla (il flat del touch id).

    Quindi a telefono funzionante e non ripristinato il problema non si vedeva, ci si accorge solo dopo un update, comunque cambiare il touch id e na caxxata boia se lo si fa con criterio è non succede nulla.

    Se vai in un ast2 solo con cavo seriale d c s d possono vedere la manomissione.
    In un apple store no, xché non usano nessuna xxxxprobe. (Non specifico cosa sia) usano solo una diagnosi wifi o di raro una via cavo usb normale.
    Prima di srivere bisognerebbe chiedere o infarmare bene i lettori.

  • info iosx

    Informare. 😁

    L’errore 53 lo si vede su itunes o su pr 😁

  • info iosx

    In teoria é cosi, ma con questa mossa apple non fa fare un caxxo. Quindi tutto bloccato. Comunque se non va il touch id il mio iphone deve andare lo stesso, prima o poi apple subira qualche denuncia mondiale.

  • https://twitter.com/giolongoo Giovanni Longo

    grazie del chiarimento tecnico. L’errore 53 non compare certo con la 9.2.1 ma alcuni utenti, da noi e nei blog di tutto il mondo, hanno avuto il problema proprio con questo aggiornamento segno che è stato cambiato qualcosa.
    Tra l’altro è un errore hw generico riguardante i controlli di pairing che fa iOS, può accadere anche a telefoni che non sono mai stati riparati.

    Ma all’utente poco gliene frega della sonda xyz, il punto è che molti si sono visti briccare il telefono a seguito di questo aggiornamento e la causa, come detto, risiede molto spesso nella sostituzione del touchid.

    Purtroppo alcuni, peraltro, non avevano bisogno di cambiare il touch id ma solo il vetro. Rottura del flat o pigrizia del riparatore? Beh poco cambia.

    Quindi al momento il consiglio è sempre quello: fare attenzione alle riparazione effettuate da terzi, molta attenzione.

  • Luca

    Con il nuovo tipo di assistenza,se gli iphone non si accendono o danno errore vengono spediti in assistenza……e ti danno un iphone 6 di cortesia

  • Marcy

    Non mi meraviglia che sia un modo per sfilare altri soldi agli acquirenti…vedi ad esempio l’impossibilità di aggiornare il proprio dispositivo ad una precedente versione os….con relative firme chiuse!

    Poi leggo che questo errore è legato alla sicurezza…ma guardaCASO…se sostituito e non aggiornato(da quello che leggo) funziona, fino al primo ripristino/aggiornamento O.o
    Bella coerenza…ihihih

    p.s non leggo commenti dai SOLITI AppleFans O.o

  • Marco

    Quello che hai scritto mi fa sorridere. Più volte ti ho letto schierarti a favore delle misure di protezione di Apple, le quali rendono impossibile per le forze dell’ordine poter accedere al contenuto di iPhone. Poi leggo che porti a riparare il tuo terminale da un centro non autorizzato il quale ha manomesso il più importante sistema di protezione del telefono ed è ora in possesso della tua firma digitale.

    Complimenti.

  • Dario Leo

    Beh vedi quando alle 12.20 hai il volo che ti parte e alle 8.30 ti casca l iPhone e si rompe il vetro e i cristalli liquidi ( o quello che sono ) le cose sono due o partì senza iPhone o vai al Mediaworld a comprarne uno nuovo! Io ho trovato un centro di riparazioni che me lo faceva subito e così ho fatto. Perché non pensavo che il somaro per cambiare il vetro spaccasse il Touch ID e quindi tutt’e le mie informazioni sarebbero state al sicuro! Tra l altro aveva il vetro nero e quello ho preso ! ( o bere o affogare bada a come scegli!) tutto ho messo di mezzo l avvocato per avere il risarcimento se Apple non me lo sostituisce.
    Ps. Sono sempre a favore della protezione e spero duri un conto è avere un back door apribile da chiunque sappia usare un pc molto meglio della media è un conto è avere un Touch ID sostituito secondo me.
    Ps2 . Sarei curioso di sapere come ti comportavi te!

  • Marco

    Andavo all’apple store e me lo facevo sostituite, se non era possibile compravo un nuovo iPhone o muletto da 10 € alla coop.

  • mirko

    la scorsa settimana sono stato in apple store per sostituire il Touch ID del mio iPhone 6s che risultava rumoroso e in certi casi non funzionante,hanno sostituito tutto lo schermo per ovviare proprio al problema dell’errore 53,stando a quanto mi ha detto il Genius il Touch ID è legato allo schermo, non al dispositivo.quindi in caso di riparazione fuori garanzia non è possibile sostituire solo il pulsante/lettore ma va sostituito tutto lo schermo.

  • Dario Leo

    Eh se c’è l avevo vicino l Apple Store sicuramente andavo li , di comprare un altro iPhone mi rodeva e la coop non c’è dove sto io. E alla fine il giochino mi è costato salato. Ma stai tranquillo che colui che le ripara cambia lavoro! Ha sbagliato persona!

  • info iosx

    Non è vero, il display non è legato al touch id, ma alla mainboard.
    Al genius bar non possono sostituire il touch id perchè va programmato e loro non possono. Pulire il tasto home e facile.

  • mirsar

    Il display è legato al touch ID perchè in apple store non fanno riparazioni sul singolo componente,hanno display già completi di fotocamera,sensori vari pulsante home/touch ID,Mi hanno sostituito tutto il display completo come riporta l’email della riparazione,non hanno pulito il tasto home,tempo di attesa intervento 1h e 30,quindi a quanto pare possono riprogrammare.

  • info iosx

    Se ti scrivo cosi è perché lo so.
    Comunque fino ad ora sei il primo sul pianeta ad aver avuto questo servizio. Gsm hosting ne riporta il contrario

  • info iosx

    Se cambi il display e lasci il tuo tasto fidati che il cell andra sempre senza problemi.
    1000000000 x 100000000
    Il display non é legato al touch id

  • mirsar

    Cosa tu sappia lo ignoro,io a differenza tua,che hai solo supposizioni,ho una ricevuta di riparazione dell’apple store il leone (BS),e ti dirò di più,prima di recarmi in apple store sono passato al premium reseller della mia città il quale mi aveva anticipato il tipo di intervento da effettuare sul Device,quindi non credo di essere un caso isolato,l’unico sul pianeta…
    Ti riporto sotto uno scorcio della mail,cosi ragioniamo con i fatti..

    Note Autorizzazione d’interventoProblema: Tasto home rumoroso/TouchID malfunzionante
    Passaggi per riprodurre il problema: Osservato al Genius Bar
    Condizione estetica: Ok

    Riparazione:
    Descrizione art.661-03056 Rose Gold, Display Assembly, iPhone 6s

    Il genius in fase di appuntamento ha appurato il difetto,ritirato il terminale e invitato a ritornare dopo 1h e 30 per ritirarlo,device con display nuovo ritirato dopo il tempo indicato con un documento di identità.

    Questi sono i fatti,le parole stanno a zero.Sarò stato fortunato,che devo dirti.
    Se non sei ancora convinto lasciami una mail cosi ti giro l’originale.

    Comunque continuo a dirti che il legame touch ID/display è per il fatto che in apple store non sostituiscono singoli componenti ma tutto il dispaly in blocco.
    stiamo comunque dicendo entrambe la stessa cosa.
    E come vedi anche in apple store i singoli genius possono riprogrammare gli iPhone per nuovi touch ID

  • Unknown iPhone User

    Beh ora vuoi sfogare sul povero riparatore che sicuramente ha agito in buona fede? Guarda che spessisimo nel cambiare lo schermo salta il touch e/o il cavo.

  • Dario Leo

    Lo so ma io nel mio lavoro se sbaglio e faccio qualche danno pago! Sbagliare è umano e sbaglia chi lavora però non rimborsarmi il danno è da …. Dovrebbe farsi una polizza assicurativa che copra questi incidenti. Io ho sbagliato ( forse ) dovevo andare da Apple ma quando l hai a 300 km l Apple Store e hai una situazione come la mia fai la tua scelta. Ho speso 200€ Per avere un iPhone da ferma carte. Almeno ricomprarmi un 6 che ora costa il giusto e finisce lì. Del resto se non lo rompeva tutto funzionava!

  • info iosx

    Il touch id non è legato al display!!!
    Come è stato scritto nel blog da fabio vi è un flat di connessione tra touch id e mainboard. A volte capita di guastarlo cambiarlo e tutto funziona. Comunque in un genius bar non lo riparano se ti scrivo questo é perchè ci lavoro. Al max anno segnalato un ast2 ma il touch id sará il tuo.
    Comunque non voglio stare qui a discutere su questo ma sul fatto che se apple dice che questo intervento é per proteggere il cell in questione doveva essere cosi anche per ipad mini 3 ed iphone 5s.

  • Alessandro

    il display non è assolutamente legato al touch id..!!! ho sostituito il display all’iphone 6 di un amico senza nessun tipo di problema legato al touch id. Sono cose Differenti.. il touch id è legato solo alla scheda madre…!!

  • StarLord

    Quello che dici potrebbe anche essere vero, ma evita spocchiosità inutili, dal momento che vai contro l’operato di un tecnico esperto di Apple, mentre tu chi sei?

  • mirsar

    Sai leggere??
    Ho detto che il TouchID è legato allo schermo perchè in apple store ti sostituiscono tutto.sto parlando solo di riparazione in apple store!

  • mirsar

    Ora telo dico ancora una volta,quando dico che è in qualche modo legato al display mi riferisco solo e soltanto ad una riparazione in apple store dove sostituiscono tutto,non sostituiscono ne flat ne singolo tasto,ci siamo??
    Non so dove tu lavori ma la cosa sicura è che non lavori in un centro apple perchè continuo a dirti che quello che scrivi è inesatto,con questo chiudiamo quá la discussione,ognuno rimanga della propria opinione,nel mio caso carta canta..nel tuo caso parole..
    Ciao

  • steveky

    E’ probabile che sia un controllo significativo solo per i modelli dal 6 in su, i soli ad avere NFC e di conseguenza Apple Pay.

  • steveky

    Ho letto veramente di tutto, ma possiamo sintetizzare per capire meglio?
    – Si porta il cell in assistenza Apple -> non si dovrebbero avere problemi (a parte quelli economici).
    – Si fa riparare a un tecnico non autorizzato:
    a) Se non si aggiorna iOS né si effettua un ripristino, il cell continua a funzionare, ma senza Touch ID.
    b) Se si aggiorna iOS o si fa un ripristino, il cell si blocca ed è necessario portarlo alla Apple.

    E’ così?

  • dvd2000

    mirsar ha ragione: sostituito 3 volte il display per guarnizione fotocamera spostata. Tutte le volte il tasto home era diverso (anche il feedback alla pressione) e per di più tutte e tre le volte ho dovuto riconfigurare il Touch ID.
    Probabilmente lo possono riassociare con qualche procedura interna. Sta di fatto che non ricollegano il vecchio Touch ID, altrimenti come si spiega la richiesta di reinserimento dell’impronta?

  • Cavelante

    E’ un problema hardware ed è un problema che nasce se uno cambia il touch id o piu’ spesso come nel mio caso il vetro da uno non autorizzato.
    .tu aggiorni ios e esce errore 53 non va piu’ nulla e vai in Apple Store al Genius che ti analizza il telefono (perdi un paio d’ore minimo) e poi ti dice il vetro non è originale e il touch id non riconosce il display e viceversa quindi non solo decade la garanzia ma APPLE SI RIFIUTA DI PRESTARLE ASSISTENZA CON TANTO DI EMAIL DI SPECIFICA. TU DICI : E QUINDI? E LUI: LO PUO’ BUTTARE NON LO AGGIUSTIAMO !!! Ecco vi evito gli improperi successivi. io ho ….risolto rimettendo il vetro rotto e facendolo sostituire ma con garanzia scaduta per danno accidentale piu’ danno hardware al costo di 392 euro.E’ stata un epopea una cosa incredibile

  • Marcy

    Che Ladrata O.o
    Come se avessi un guasto meccanico all’auto…e la concessionaria mi dicesse:” le dobbiamo sostituire il motore…in alternativa resta a piedi” O.o
    Col cavolo l’avrei sostituito…cambiavo partito!
    Think Different

  • Davide Vex Vecchiato

    ciao, a me è successo circa 15 giorni fa su ipad air2 comprato su buydifferent. In fase di upgrade a iOs 9.2.1 è uscito “Errore 56” e ipad bloccato in ripristino. Portato all’apple store mi hanno detto che è errore HW (senza troppo indagare) e mi hanno detto di avvalermi della garanzia del rivenditore. Ora è rispedito a buydifferent per riparazione…tutto da capire se è un tema di touchID anche su ipad….

  • Cavelante

    Pazzesco!!! Come cambiare il tergicristallo al benzinaio e quindi far cadere la garanzia . Una bella ladrata !!!

  • MarvelEroes

    Col touch ID ho personalmente dichiarato fine ad Apple. Ho riparati un paio di 5s e sono solo guai. devi stare iper attento e se si guasta il touch ID il cliente sclera. Dal 6 in poi col fatto che bloccano pure gli update bhe Apple adios….. Ho un iphone 5 e un ipad mini 2, finche’ andranno bene ma a me non mi vedono mai piu’. Per un touch ID devo cannare via il telefono pagato 1000 euro? Matti! A questo punto preferisco usarlo e se si rompe aggiustarlo serenamente piuttosto di avere la spada di damocle sulla testa del touch id che se si rompe ho chiuso… Meglio senza e se me lo rubano mi do dell’asino perche’ non sono stato attento stop. Un po’ come il codice pin della sim che da mo’ che non lo uso piu’ tanto e’ piu’ la scocciatura che il resto. Se mi rubano il cell una chiamata rapida e bloccano la sim…. Apple ADDIO

  • Alessandro

    L’iPhone va. Se tu lo aggiorni, sono cacchi tuoi. Non puoi pretendere che iOS non faccia un pairing tra software e hardware solo perché vuoi mettere le mani nel tuo telefono e scassarlo.

  • Alessandro

    Sul 5S non esiste perché il 5S non viene usato per i pagamenti mobile. Il Touch ID del 6 e del 6s necessita MOLTA più sicurezza perché è abilitato al prelievo di soldi via wireless dai tuoi conti e dalle carte.

  • Claudio Lettry

    Un saluto a tutti e una richiesta di informazioni.
    Due settimane fa ho sostituito il display al mio iPhone 6, mantenendo il tasto home e i vari flat di connessione originali.
    Funziona tutto, compreso il Touch ID, ma dopo aver letto i vostri commenti mi è venuto il dubbio se ad un futuro aggiornamento o ripristino, possa correre il rischio di incorrere nel famigerato error 53.
    Mi pare di aver capito che la sostituzione del solo display non dovrebbe creare problemi, ma chiedo cortesemente una vostra conferma.
    Grazie.

  • Mirkol2016

    Mi spieghi una cosa per favore tu mi sembri informato:
    Io ho cambiato il display è ho rimesso il mio tasto home e funziona tutto perfettamente impronta e tutto il resto come se non avessi mai riparato nulla
    ( lo faccio di mestiere extra )
    La mia domanda ora è: devo cambiare anche i flat che passano tra metallo e Lcd per evitare che si blocchi o mi dia errore 53 con l’aggiornamento che mi vuole far fare ( 9.3.2 ) oppure rimontando bene il tutto non serve questo cambio totale di flat
    Questo dubbio mi viene ora con questo nuovo aggiornamento visto che Apple riserve queste nuove sicurezze a noi utenti .. Grazie per il tempo che mi dedicate

  • Mirkol2016

    Io li cambio i display 6 6plus 6s 6s plus e il tasto home ogni volta anche se è il suo ti richiede la configurazione e riconoscimento impronta anche se fino a 10 minuti prima funzionava benissimo quindi nessun dato formattato e re installato sul tasto…

  • Mirkol2016

    Vorrei chiedere una cosa che mi è poco chiara
    Io cambio il display del mio iPhone 6 Plus
    Rimetto il mio tasto home originale e funziona in tutto e per tutto
    Ma NON metto i flat che passano tra Lcd e sotto display , questo comporterà che al prossimo aggiornamento iOS 9.3.2 mi darà questo maledetto errore 53 ?
    Qualcuno ha una risposta a questo con dati di fatto già provati e passati con il loro telefono??

  • Simone Il Nox

    Se hai rimesso il tuo tasto home, in teoria il telefono non si accorge di nulla.