Yahoo chiude la sede italiana, Mediaset si occuperà dell’ADV

03 febbraio 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Yahoo chiude ufficialmente la sede italiana di Milano, nell’ambito di un taglio di costi voluto dalla CEO Marissa Mayer che prevede anche una riduzione del 15% del personale.

video-yahoo-copyright-mediaset

 Grazie a questi tagli, Yahoo dovrebbe risparmiare 400 milioni di dollari all’anno, che potrebbero essere investiti per nuove iniziative. In molti vedono però in queste mosse il preambolo di una fine, a lungo termine, dell’azienda, visto che diversi colossi sembrano interessati all’acquisizione.

Tornando all’Italia, Yahoo ha ufficializzato la chiusura di tutti gli uffici, insieme ad un accordo con Mediaset che, per i prossimi tre anni, sarà rivenditore di tutta l’offerta pubblicitaria del gruppo nel nostro paese, che comprende display, native, video e content marketing. In una nota rilasciata da Mediaset si legge: ““Yahoo e Mediaset stanno creando il primo digital media network in Italia, offrendo agli investitori la possibilità di raggiungere oltre il 72% della popolazione italiana su base mensile (dati Audiweb)”.

Con questa mossa, Yahoo spera comunque di ampliare il proprio raggio d’azione entrando in contatto con gli investitori di tutte le regioni italiane.

[via]

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.