Apple avrebbe tagliato gli ordini dell’iPhone 6s del 30%!

06 gennaio 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Secondo una fonte ben informata, i rumor sul taglio degli ordini dell’iPhone 6s/6s Plus da parte di Apple sono tutti veri. L’azienda avrebbe infatti ridotto gli ordini del 30%, a causa di una domanda inferiore alle aspettative.

iphone-6s-rose-gold-780x414

Il fatto che Apple abbia tagliato gli ordini del 30% può significare due cose: o che l’iPhone 6s/6s Plus vende meno del precedente modello, oppure che la domanda è stata comunque alta, ma allo stesso tempo Apple per sicurezza aveva programmato un numero superiore di ordini per evitare problemi di approvvigionamento che, in passato, avevano frenato più volte le vendite.

In ogni caso, la notizia sembra confermata da più parti, visto che diverse fonti vicine ai partner asiatici di Apple hanno parlato di questo taglio negli ordini per i prossimi mesi. Tra le due ipotesi citate prima, la più accreditata è la prima: secondo una relazione di Nikkei Asian Review “i clienti hanno visto pochi miglioramenti rispetto all’iPhone 6, e per questo hanno deciso di non acquistare il nuovo modello e di attendere l’iPhone 7“.

A conferma di quanto detto sopra, Foxconn ha ricevuto una sovvenzione di 12 milioni di dollari dal governo, chiesti probabilmente per evitare licenziamenti nei propri stabilimenti proprio a causa dei tagli richiesti da Apple. La tesi ufficiale è che questa sovvenzione è in realtà un “premio” per l’ottimo lavoro fatto in questi anni dalla Foxconn, ma per diversi analisti questa è solo una copertura.

Ne sapremo sicuramente di più il 26 gennaio, quando Apple pubblicherà i dati finanziari e ci dirà quanti iPhone sono stati venduti negli ultimi tre mesi del 2015.

[via]

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Pingback: Apple avrebbe tagliato gli ordini dell’iPhone 6s del 30%! | maticciofive()

  • Spaf

    diciamo la verità….Apple non può pensare che uno ogni 1 o 2 anni cambi il proprio terminale soprattutto se le differenze sono minime (senza 3d touch si vive lo stesso) e puntare ad avere gli stessi ricavi del modello precedente che ha fatto il bum di vendite

  • Chi troppo vuole…

  • Populista Bresciano

    Apple ha venduto tantissimo negli anni passati perché c’era il “cambio generazionale” di utenti che passavano da iphone come il 4S o addirittura il 4 (in casi estremi) ad iPhone 6 (tenendo conto anche degli utenti che cambiavano piattaforma). Naturalmente i miglioramenti erano tantissimi rispetto alle versioni sopracitate, ma più si va avanti meno innovazioni ogni iphone porta (situazione che c’è già dal 5).
    Apple sperava che utenti possessori di iPhone 5S o più recenti (tenendo conto anche dei top di gamma della concorrenza degli ultimi due anni) passino al modello 6S, ma vuoi per il display troppo grosso, vuoi per il non interesse al 3D touch o per la stabilità e l’efficienza mantenuta anche dopo iOS9, molti utenti preferiscono non fare il “salto in avanti” perché pensano che non ne valga la pena. Questo può soltanto significare una cosa: il mercato degli smartphone è SATURO.
    Non c’è più stata una vera innovazione sin dal 2010/2011, e adesso Apple che è leader di mercato e che ha tracciato il cammino degli smartphone negli ultimi 8 anni deve sapere innovarsi e osare se non vuole che il suo valore in borsa crolli e che venga messa sullo stesso piano dei suoi competitors. Se il taglio della produzione è stato causato da una vendita sotto le aspettative, spero che Apple abbia sentito questo campanello d’allarme.

  • Mattechnology007

    Concordo pienamente, il tuo discorso non fa una piega

  • Francesco Frosolini

    Eeeeeesatto.

  • Danilo Pirazzoli

    Avevo già scritto un commento ma è sparito?, in sintesi: nonostante gli analisti parlino del primo segno negativo (presunto) per iPhone, ogni modello ha avuto il suo calo di vendite, googlate un po’. Il calo di iPhone 6 fu attribuito al galaxy s6, che in realtà non ha mai spiccato il volo.
    EDIT: mi correggo, il mio commento è “in attesa” da mezz’ora.

  • È uscito iOS 9.2.1 beta 2

  • ROOT

    Bravo, commento sensato e obbiettivo senza scuse.

  • Emilio

    Premesso che sono d’accordo con te, non credo che Apple si stia lamentando di come gli vadano le cose… In ogni caso la genteè ignorante, cambiano dispositivo quando cambia la forma e non lo cambiano quando diventa infinitamente migliore… C’è un abisso fra 6/6plus e i modelli 6S..

  • Carlos_Sanchez

    Ma abisso di cosa??perché un app si apre mezzo secondo prima??o che la nuova fotocamera è stata un flop?visto che il gs6 o g4 è 10 passi avanti.l unica novità è il 3D touch (che il 90% di chi ha un 6s non sa neanche di cosa si tratta).
    Attendiamo il 7.

  • Applelove

    mi piacerebbe spiegartelo ma perderei comunque tempo, cercati su google i benchmark.

  • valerio caroli

    Hai ragione ! Ma purtroppo,non voglio causare una polemica, queste multinazionali dopo tot. Tempo ti costringono a cambiarlo il telefono! Compresa l’apple, ho molti esempi di amici con l’iPhone 6 che rispetto a quando l’hanno comprato, ora si blocca parecchie volte. Parlo da possessore di iPhone 6s

  • Folder30

    Il 6 si blocca… Ma smettila per favore