ShareTheMeal, l'app per combattere la fame nel mondo - iPhone Italia
Scopri le offerte di oggi BLACK FRIDAY 2017 TUTTE LE OFFERTE SU

ShareTheMeal, l’app per combattere la fame nel mondo

13 novembre 2015 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

L’App Store non è solo divertimento o produttività, ma può offrire anche applicazioni che fanno realmente del bene, e ShareTheMeal ne è un esempio. L’app, realizzata insieme alle Nazioni Unite, ti permette di aiutare i vari enti ad eliminare la fame globale: con soli 50 centesimi puoi sfamare un bambino per un giorno.

Schermata 2015-11-12 alle 19.13.04

[app 977130010]

Con un semplice tocco all’interno dell’app, puoi sfamare un bambino affamato condividendo un pasto. Ogni operazione effettuata costa solo 50 centesimi di dollari, sufficienti a sfamare un bambino per un intero giorno. L’app mostra in tempo reale dove vengono distribuiti i pasti donati e qual è il loro impatto.

ShareTheMeal nasce dall’idea del crowdfunding. Se ognuno di noi contribuisce anche in piccola parte condividendo i propri pasti potremmo fare la differenza e garantire un futuro migliore a molti bambini. 795 milioni di persone nel mondo non hanno cibo sufficiente a condurre una vita sana e attiva. Dal 1990 il numero di persone che soffrono la fame è diminuito di 290 milioni, ma ogni anno la fame uccide ancora più persone di AIDS, malaria e tubercolosi messe insieme.

ShareTheMeal è un’iniziativa non-profit del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP). WFP è la più grande agenzia umanitaria del mondo che combatte la fame globale e fornisce assistenza alimentare a 80 milioni di persone ogni anno. Il WFP è interamente finanziato su base volontaria, per questo ogni singola donazione è importante.

L’applicazione è disponibile da questo link.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.